Mia mamma è una marchesa

ore 21:00
Riso&Popcorn – UNOPIÙDUE
€30,00 – 28,00 – 20,00

di e con
Ippolita Baldini

Scegliere l’uomo giusto con cui stare, in un qualche modo, significa scegliere la propria identità. Roberta è legata alle abitudini della famiglia ma vorrebbe liberarsene, ama il proprio lavoro ma non le basta, vorrebbe andare via ma quando è via non si sente a casa, si innamora ma non è veramente innamorata, è in bilico fra chi è e chi vorrebbe essere, ma non sa di preciso né una cosa né l’altra. Il monologo – in cui la voce narrante della protagonista è sempre accompagnata dai commenti della madre, che svolge quasi un ruolo da spalla comica – racconta un pezzo della vita di Roberta: una fuga a New York, un amore che forse non è vero amore e tanta voglia di capire qual è il proprio posto nel mondo. Una storia privata che diventa strumento di una riflessione più ampia sul desiderio di realizzazione personale, una riflessione che riguarda tutti, perché l’insicurezza non fa distinzioni sociali. Si tratta di uno spettacolo teatrale comico e raffinato scritto e interpretato da Ippolita Baldini, con la collaborazione alla drammaturgia di Emanuele Aldrovandi e la collaborazione alla regia di Roberto Rustioni. Mia mamma è una marchesa ha debuttato nel Febbraio 2015 a Roma al Teatro Ambra Garbatella ed è stato rappresentato in tutta Italia, sia all’intero di teatri che di salotti privati, passando per palcoscenici prestigiosi come il Teatro Franco Parenti e lo Zelig Cabaret. Questi ultimi due esempi testimoniano la poliedricità del lavoro, che si pone sulla sottile linea di confine che divide il teatro di prosa e il cabaret.

IPPOLITA BALDINI
Ippolita è un’attrice italiana di origine milanese. Diplomata all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio d’Amico. Il pubblico italiano l’ha conosciuta nel ruolo della Dodi nel film di Luca Miniero, “Benvenuti al Nord”. Per Pedro Almodovar, ha realizzato un cortometraggio su Mina Mazzini. Nel 2012 ha aperto in Italia una sua attività di teatro nelle case. Si esibisce nei salotti o circoli privati con spettacoli brillanti, alternando monologhi comici tratti dal repertorio di Franca Valeri e Franca Rame. L’attività ha preso il volo e nel 2014 Ippolita ha deciso di portare il suo progetto in America, “Theatre in your kitchen, from Italy to New York”. Dopo la splendida parentesi statunitense Ippolita torna in Italia con il suo primo show: “Mia mamma è una Marchesa”. Parallelamente inizia la collaborazione con Bananas e la scuderia di Zelig, e nel dicembre 2015 partecipa allo Zelig Lab di Milano testandosi con un nuovo personaggio, Lucia Agazzi, anche detta la Lucy, una milanese single in cerca d’Amore, “sempre sul pezzo btw”. Con questo personaggio entra a settembre 2016 a far parte del cast di Colorado! Il 2017 si apre con l’esperienza teatrale de L’isola degli schiavi di Marivaux in scena al Piccolo Eliseo di Roma nello stesso anno fa parte del cast di Camersa Café su rai 2. Nel 2018 è nel cast di Zelig Time (Zelig Tv).